SHARE
tinder recensione

L’arte del rimorchio, di come conoscere e farsi conoscere da nuove persone, ha conosciuto una nuova forma da quando internet, i social e le app hanno preso il sopravvento e sono diventati parte integrante della vita di ogni giorno. In questo campo vediamo allora come fare incontri su Tinder e come farsi conoscere e apprezzare.

Come funziona Tinder

Tinder è innanzitutto un’applicazione per smartphone (disponibile per iOs, Windows Phone e Android) che permette di incontrare la propria anima gemella o il partner di una sera. Al momento è una delle app più in voga e diffusa, a conferma dell’interesse e, probabilmente, della sua validità.

Ma, concretamente, com’è possibile fare incontri su Tinder? Tinder, dopo aver scansionato il vostro account Facebook permettendovi di scegliere le foto migliori da mostrare (l’abito non farà il monaco, ma ad un primo appuntamento meglio evitare rischi) e attivato il GPS, vi mostrerà tutti i profili che potrebbero interessarvi. Per ognuno di questi è possibile, in forma anonima o esplicita, esprimere un’opinione positiva o negativa. Quando riceverete un apprezzamento positivo da parte di qualcuno vi verrà notificato e sarà possibile iniziare a chattare con quella persona e, se le cose procedono, incontrarla di persona.

In più, durante la fase di registrazione, è possibile inserire una descrizione di 500 caratteri e impostare le preferenze relative al vostro profilo (sesso, età, interessi, eccetera).

Tinder funziona

Consigli per riuscire a fare incontri su Tinder

Nei social, come nella vita, paga l’onestà. O se non paga sicuramente non delude. Non ha senso descriversi come quello che non si è o cercare qualcuno di cui non si ha nessun interesse; in un modo o nell’altro (all’inizio o alla fine) questa scelta si rivelerà fallimentare. Scegliete foto che vi ritraggono da soli, non insieme a parenti o in situazioni imbarazzanti.

incontri su TinderUn altro suggerimento riguarda la determinazione: molto spesso uno scambio di interessi (match) non produce un incontro. Poco male, si continua a cercare ed aspettare. Infatti stalkerare qualcuno (oltre che un reato) non aiuta a trovare una persona con cui relazionarsi (chi vuole avere come partner uno invadente e aggressivo?)

Concludere incontri su Tinder non è una scienza esatta né tantomeno assicurato, ma non perché non funzioni l’algoritmo dell’applicazione, ma perché i gusti e le scelte delle persone non sono comprensibili e prevedibili con equazioni matematiche.

E poi, buttatevi e siate voi stessi. Conoscersi, scoprirsi, piacersi e quindi amarsi (per chi vuole arrivare fino a questo punto), oppure fermatevi prima. Per riuscire ad avere successo su Tinder bisogna essere persone normali; più spesso di quanto si immagini è questo quello che gli uomini e le donne cercano. Anche sui social.

La nostra valutazione su Tinder

Tra le numerose app e siti di incontri online, sicuramente Tinder ha un posto di rilievo sopratutto per il grande boom che ha avuto in questi anni ed è stata in grado di soddisfare gran parte degli utenti: pochi contatti Fake, molte interazioni reali, è un’app sicura e pratica da utilizzare e che è pienamente riuscita nell’intento. A differenza di molte altre realtà, sentiamo sempre più spesso di persone che, grazie a Tinder, hanno conosciuto e incontrato ragazze e ragazzi per incontri o rapporti occasionali. Questo basta a giustificare il successo di questa app che in questi anni ha polverizzato i record di crescita nel settore.

 

LEAVE A REPLY

Inserisci il commento
Inserisci il nome